Amore & Storie di Vita | Seduzione | La vostra posta | Racconti

CHE COS’E VERAMENTE L’AMORE?

COME SI RICONOSCE L’AMORE, COME CAPIRE SE SEI INNAMORATO/A E L’AMORE SECONDO IL DIRETTORE
LA MAIL

Ciao Jean Claude

Sono Ingrid da Pomigliano d’Arco. Mi piace leggere il tuo blog di sera, prima di addormentarmi: mi fai ridere, mi insegni sempre delle cose nuove, mi fai rilassare.

Volevo farti una domanda forse scontata, ma che nessuno mai ti ha posto: “Che cos’è l’amore per te”. Scusa se te lo dico, ma delle volte rispondi a delle lettere con una freddezza e un cinismo sprezzante che mi diverte, è vero, ma che forse, nasconde una sensibilità.

Ti leggo e non sento il tuo cuore in quello che scrivi… Non lo so…. Scusa, forse mi sono spinta troppo oltre.

Ingrid

 


LA RISPOSTA ALLA MAIL

Ciao Ingrid

non ti preoccupare, non ti sei spinta oltre: anzi, hai fatto bene a porre la domanda più difficile a cui rispondere in assoluto e mi sono preso una settimana di tempo, per poterci riflettere su.

Che cos’è l’amore per me? Facciamo prima una breve premessa e poi inoltrerò la mia opinione. L’amore è il nascere di qualcosa di imprevisto, di differente dalle esperienze precedenti. Di solito, quando ci si innamora, nella donna equivale a un iter lunghissimo di incubazione e nell uomo, invece, è quasi sempre a tradimento. Solitamente è qualcuno che ci è vicino che ce lo fa notare: “Ma mica sei innamorato/a per caso?”

L’amore nasce quasi sempre da una ferita, dalla vergogna di non essere adeguati all’amato, perché lo vediamo importante, assai più prezioso di noi. L’amore è un macigno che chi ama si porta dentro, finché l’innamorato non gli confida che anche lui, prova gli stessi identici sentimenti. Ma l’amore non nasce al momento della dichiarazione, ma bensì molto prima.

Delle volte capita che nella propria vita, si incontrano persone che sembrano portatrici di significati più reconditi, che portano con sè una storia profonda, incisa nel loro modo di essere. Ad un certo punto, subendo inconsapevolmente questo fascino, iniziamo una “ricerca”.

Cerchiamo di sapere chi è, che cosa fa, chi sono i suoi amici e iniziamo a fare indagini da piccoli detective, e la ricerca finisce quasi subito, se vediamo che quella persona non corrisponde all’identikit che le avevamo fatto. Ma se invece, quella persona rispecchia i nostri ideali, le nostre credenze, le nostre verità, allora sì, che può scattare l’innamoramento.

L’innamoramento è il momento della sfida. Ognuno cerca di affascinare l’altro, tramite mosse indirette perché nessuno dei due vuole “scoprire il fianco”. Apparentemente, da fuori, nessuno direbbe che vi è un filo resistente che lega quelle due persone: eppure c’è un qualcosa che provano, nonostante l’assenza nel presente di un rapporto ufficiale.

Ma in realtà il rapporto esiste eccome e si manifesta a livello percettivo – sensoriale nelle due persone. E ognuno dei due, si pone delle nuove domande. Ma questa volta sono quesiti differenti, sono interrogativi interiori.

L’innamoramento è un altro tipo di ricerca, non più sull’identità della persona, ma su quello che prova nei nostri confronti. M’ama? Non m’ama? Guardo le sue foto, ascolto le canzoni che ascolta, rammento a memoria le battute dei nostri precedenti incontri.In questo lasso di tempo si accentua la tensione emotiva, con annessa gelosia, la paura, si sfasa il ciclo dormiveglia.

L’amore vero non è come lo pensano le persone in giro. Si inizia anche ad amare da lontano, non sempre e non per forza in un contatto strettissimo. Anche se l’amore è in grado di svilupparsi anche nelle storie che erano state battezzate come di “solo sesso”. Se penso ad una persona nel cuore della notte, se la penso mentre ascolto delle canzoni, probabilmente sono innamorato di lei.

Amore non è dimostrazione e ostentazione, ma è perseveranza e attesa. Chi ama si sente debole e non vuole perdere la faccia, quindi non si espone. Non vuole essere deriso per ciò che porta dentro di sè. L’innamorato può sembrare perfino superbo, ma è solo una maschera, perché davanti all’amato è vulnerabile. Ma quando l’amore reciproco si manifesta, allora si verifica l’inizio di un progetto a 2.

Amare è avere un progetto di vita assieme. È ridisegnare i confini del possibile e dell’impossibile, profondere in comunione delle forze per raggiungere determinati risultati. L’amore non è mai fine a se stesso, ma ha sempre bisogno di una causa per esistere. Un sogno da realizzare.

Il sogno della mia vita non è fare soldi, non è essere importante, non è essere potente. Il sogno della mia vita è avere una famiglia, dei figli e crescerli nell’amore. Alzarmi una domenica mattina e abbracciare mia moglie mentre prepara la colazione cantando. Oppure portarla in vacanza in dei posti lontani, che diventino significativi per noi.

Vorrei che quella persona apprezzasse le piccole cose, la natura, un raggio di sole, una risata, che sia un po’ artista come me. Che ami i bambini come me e che li educhi soprattutto nell’importanza dei sentimenti e della famiglia. Ma che soprattutto, non neghi mai a se stessa la sua libertà per amarmi.

Sì, perché l’amore è soprattutto libertà: di pensiero, di abitudini, di azioni. La libertà è una condizione fondamentale della mia esistenza. Si ama liberamente solo se ci si sente liberi d’amare. Non si ama per gratitudine o per riconoscenza, si ama perché è ciò che ci rende liberi.

Se io affermo di amare una persona e le nego la libertà di qualcosa, al netto dei fatti non amo quella persona, ma il mio amore egoistico. Amo l’amore che provo per lei, me ne compiaccio in termini estetici, ma non desidero che lei mi riami liberamente.

Amare, infine, “è lasciare la gabbia sempre aperta, affinché l’uccellino possa sempre tornare”. L’amore non soffoca, non sopprime, ma può consigliare, comprendere, può assumere nuovi significati.

Ingrid è notte fonda, si è fatto tardi. Vado a dormire.

A presto

Jean Claude

 

JOHANNESFALCO INSTAGRAM • Segui


Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.