BLOG

“LA VITA È COME LA PIZZA”: PIACE A TUTTI, MA POCHI HANNO LA RICETTA GIUSTA

“La bella vita è come la pizza: piace a tutti, ma in pochi la sanno vivere”.

Cit. Un pizzaiolo Napoletano

Torino, Italia- È anche questa volta è arrivata la fine dell’anno (per fortuna) che porta il Natale con le feste a seguire, le auto in fila al semaforo come soldatini, genitori e bambini che invadono i centri commerciali, tasse da pagare, bollo auto, le tredicesime che vanno via solo in bollette e mariti che a Natale scendono a prendere le sigarette ogni cinque minuti per non soccombere sotto i colpi della trincea tra moglie e suocera. Meglio che arrivi al più presto l’estate.

E invece questo inverno che non sa essere caldo e né freddo, tranne che alle sei del mattino, quando i vetri della macchina sono talmente ghiacciati, che se ti tieni il ghiaccio da parte, ti fai l’aperitivo alle sei, questo inverno ci dà da pensare. Ci porta in là con i pensieri, quando pensavamo a come saremmo stati tra dieci anni e quei dieci anni fatidici sono arrivati adesso, e non abbiamo fatto quasi nulla di quello che pensavamo di fare.

Alcuni sono single per non scelta, altri si sono sposati per noia, altri ancora convivono per rispondere “Sì” alla domanda “Convivete?” e c’è chi, passa tutto il suo tempo a fare domande agli altri: ma io mi chiedo… se tu passi la vita a fare solo domande, ma tu una vita ce l’hai?

Strade che si sono incurvate, persone incontrate che ci hanno fatto cambiare direzione, esperienze che ci hanno cambiato profondamente. Progetti forse troppo ambiziosi, aspettative forse esagerate o fiducia in se stessi ai minimi termini. Forse siamo visionari, forse siamo tutti artisti, forse siamo tutti raccomandati dalla sfortuna, forse per questo ci sembra di non trovare mai la persona giusta.

Ma la frase più bella me l’ha detta un pizzaiolo napoletano: “La bella vita è come la pizza: piace a tutti, ma in pochi la sanno vivere”. Questa frase è ignorante o forse è da Nobel, io l’ho sentita e io ve l’ho scritta: io non sono un intellettuale, non sono un politico, per potervi dire se è giusto o sbagliato. Dico solo che è vero, che la pizza quando è buona, è buona e te ne accorgi immediatamente, è come quando vedi la donna/ l’uomo della tua vita e qualcosa ti dice: “È lei” o “È lui”.

E non si sa perché, ma tu da quel momento azzecchi tutte le battute che vorresti dirle/dirgli, le cose che le/gli piacciono, i posti dove vorrebbe andare: vivi uno stato di grazia con lei/lui e con te stesso/a. Dici che tutto questo è impossibile , dato che non lo hai mai provato prima? E allora si vede che non hai mai imparato bene a fare la “pizza” giusta.

JOHANNESFALCO.com insegna a più di 80.000 persone al giorno ad impastare, a condire, ad infornare la pizza della propria vita e a servirla alla persona giusta, nel modo giusto, al momento opportuno. Da oggi non dobbiamo più mangiare “pizze di altri”, ma dobbiamo saper fare pizze, conoscendo i nostri ingredienti giusti.

E tu che leggi, ma che aspetti ancora a scriverci? Noi siamo sempre aperti anche in queste feste. Siamo sempre operativi. Ah dimenticavamo la cosa più importante.

Auguriamo a tutti lettori Buon Natale e buone feste.

La redazione

JOHANNESFALCO INSTAGRAM • Segui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.